Parole di origine germanica che utilizziamo nella nostra vita quotidiana

John Brown 19-10-2023
John Brown

Il tedesco è presente nella lingua portoghese, influenzandola in vari modi. In questo senso, ci sono molte parole di origine germanica che usiamo nella nostra vita quotidiana, che si riferiscono ad aspetti culturali di quel Paese.

Tuttavia, molte delle parole di origine germanica utilizzate quotidianamente sono legate alla vita militare e agli elementi chimici, perché la Germania all'epoca era ai vertici della produzione militare e chimica.

Per questo motivo, pensando di portare alcuni esempi, abbiamo preparato un articolo con alcune parole di origine germanica che usiamo nella nostra vita quotidiana e che a volte sono piuttosto comuni nella lingua portoghese.

Presenza tedesca in Brasile

Gli immigrati tedeschi hanno iniziato ad arrivare in Brasile nel corso del XIX e XX secolo, precisamente nella prima metà del XIX secolo. La regione meridionale del Paese ha ricevuto la maggiore presenza di questi immigrati, che inizialmente si sono dedicati all'agricoltura familiare.

Attualmente si stima che ci siano 200.000 persone di lingua tedesca nel Paese, concentrate in Stati come Rio Grande do Sul, Santa Catarina, Paraná, São Paulo e con una presenza anche in Espírito Santo.

Con circa 5 milioni di brasiliani di origine tedesca, è impossibile negare che la cultura tedesca abbia influenzato la cultura brasiliana, con l'incorporazione di elementi germanici, come la realizzazione dell'Oktoberfest negli Stati del Sud, e di altre manifestazioni culturali, soprattutto nel Sud e nel Sud-Est.

Parole di origine germanica usate nella vita quotidiana

Gran parte delle parole tedesche sono legate al mondo militare o agli elementi chimici, un'influenza che si spiega al meglio con il posto di rilievo occupato dal Paese per lungo tempo. Tuttavia, anche altri tipi di parole, non legate a questi argomenti, o che possono anche non sembrare tedesche, sono di origine germanica.

Guarda anche: 4 segnali che indicano che siete una persona con un'intelligenza superiore alla media

In un concorso organizzato dal Consiglio della Lingua Tedesca (Deutscher Sprachrat), che prevedeva la migrazione di parole, persone provenienti da più di 50 Paesi diversi hanno proposto alcuni termini che avevano la garanzia di comparire in altre lingue. Sono state così presentate circa 6.000 parole di origine germanica.

Encrenca

La parola "encrenca" ha origini germaniche ed è presente nella vita quotidiana dei brasiliani. Alla fine del XIX secolo, le prostitute arrivate in Brasile e che parlavano lo yiddish (un dialetto dell'Europa centrale) si riferivano ai loro clienti con possibili malattie veneree chiamandoli "ein krenke".

In tedesco, "Krank" significa malato, quindi la parola "encrenca", usata per indicare una situazione difficile, è nata nel portoghese parlato in Brasile.

Elementi chimici

Altre parole di origine germanica presenti nella vita quotidiana sono gli elementi nichel e cobalto, che in tedesco erano gnomi che abitavano le montagne tedesche (secondo le credenze medievali).

Secondo la leggenda tedesca, nel Medioevo i lavoratori credevano che fossero gli spiriti maligni a portare la presenza dei due elementi, considerati anche impurità, nel ferro, nel rame e nell'argento.

Anche i kombi provengono dalla Germania

Anche altre parole di origine germanica sono presenti nella nostra vita quotidiana: ne è un esempio la parola "Kombi", che deriva da "Kombinationsfahrzeug", che in lingua originale significa "veicolo combinato".

Il chope come unità di misura

L'unità di misura tedesca, derivata dalla parola "Schoppen" (equivalente a mezzo litro), è responsabile dell'esistenza della parola "chope" come la conosciamo qui in Brasile. Tuttavia, il suo uso non ha nulla a che fare con lo scopo, poiché la parola in questione come la conosciamo non è derivata dalla bevanda "birra", ma da un altro termine.

La parola "chope" è stata integrata nella nostra lingua dal francese e chi ha portato il termine con sé è stata la famiglia reale portoghese che è arrivata in Brasile all'inizio del XIX secolo, in fuga da Napoleone Bonaparte.

Altre occorrenze di parole germaniche

Il termine "boulevard" deriva dal tedesco "Bollwerk" e si narra che, dopo l'abbattimento delle mura della città di Parigi, Luigi XIV ordinò la costruzione di una circonvallazione o "boulevard", come i francesi pronunciavano il termine tedesco. In Brasile, la parola ha subito un'ulteriore modifica, venendo scritta e pronunciata come "bulevar".

Un altro esempio di parola di origine germanica che usiamo nella vita di tutti i giorni è la famosa bevanda analcolica Fanta, nata quando la Germania, durante la Seconda Guerra Mondiale, si trovò a dover fare i conti con la carenza di materie prime per la produzione della Coca-Cola.

Non potendo produrre il suo prodotto principale, l'azienda si trovò nella necessità di creare un'altra bevanda analcolica. Fu così sviluppata una ricetta a base di siero di latte. La bevanda in questione fu chiamata fanta, derivata dal tedesco "fantastisch".

Guarda anche: Scopri come visualizzare gli stati di WhatsApp in modo completamente anonimo

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.