'Con la presente vengo': è corretto utilizzare questa espressione nella corrispondenza?

John Brown 19-10-2023
John Brown

L'invio di e-mail è una parte fondamentale del lavoro per molte persone. Sono poche le professioni in cui le e-mail quotidiane non fanno parte della routine lavorativa e, per questo motivo, saper scrivere un materiale coeso e professionale è di grande importanza. Alcune espressioni sono già popolari nel linguaggio di questo tipo di messaggi, come "Con la presente vengo", ma sarebbecorretto utilizzarli?

Guarda anche: 5 consigli per eliminare la muffa in casa

Che si tratti di un collega, di un insegnante, di un cliente o addirittura di un'agenzia, è necessario capire come inviare un'e-mail in modo professionale. A tal fine, sapere cosa deve o non deve essere inserito nel corpo del testo è qualcosa che dovrebbe essere di dominio comune. Scoprite oggi se l'espressione "Con la presente" deve o non deve essere inserita in un messaggio di questo tipo.

"Io vengo": l'espressione è corretta o no?

Definito come un modo formale e tradizionale per iniziare qualsiasi corrispondenza commerciale e professionale, "Con la presente vengo" è un'espressione che si è diffusa nel corso degli anni. Tuttavia, l'uso di questa struttura è ormai superfluo e ridondante.

Per scrivere un buon materiale, si raccomanda di strutturare il testo in modo oggettivo e conciso, senza ripetere troppe informazioni o utilizzare luoghi comuni che possono impoverire il messaggio anziché migliorarlo. Per questo motivo, iniziare una lettera proprio con il verbo e l'argomento principale può garantire un successo ancora maggiore rispetto all'utilizzo di un'espressione datata come questa.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di strutture cadute in disuso e di come sostituirle con versioni ideali:

  • Con la presente richiedo;
  • Con la presente invito;
  • Con la presente richiedo;
  • Con la presente comunico che;
  • Con la presente vi informo che.

Le espressioni possono essere sostituite dalle seguenti proposte di scrittura, considerate più attuali:

  • Richiesta;
  • Vi invito;
  • Richiesta;
  • Comunicazione;
  • Vi informo che.

Per saperne di più sull'espressione

Anche se è caduto in disuso, per chi lo usa ancora, c'è anche un altro dubbio che di solito confonde molti parlanti della lingua portoghese. Il più delle volte è facile commettere l'uno o l'altro errore quando si deve scegliere tra "por meio deste" e "por meio desta", ma basta ricordare che mentre l'uno si riferisce ai sostantivi maschili, l'altro si usa per quelli femminili. Cfr.altri esempi:

Guarda anche: Attenzione a queste 9 piante che possono portare sfortuna alla vostra casa
  • Con la presente (e-mail, lettera, memorandum, relazione);
  • Con la presente (missiva, corrispondenza, lettera, messaggio).

Come inviare un'e-mail formale?

Una buona email deve essere obiettiva e trasmettere il messaggio al destinatario nel modo più coeso possibile. È quindi essenziale comunicare fin dall'inizio l'urgenza e l'importanza dell'argomento, e se il testo è solo informativo, anche questo va sottolineato. Deve seguire un ragionamento logico, con un inizio, una parte centrale e una fine.

Nel messaggio, l'ideale è evitare lo slang e il gergo tecnico che possono risultare di difficile comprensione. Il testo deve essere breve, spiegando il massimo in poche righe, senza abbreviazioni o gergo internet. Allo stesso modo, si consiglia di evitare di stilizzare le informazioni, preferendo l'uso di caratteri neri e un font serio. Il font standard, ad esempio, è comune per questo servizio.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.