Dopotutto, è possibile utilizzare il papelfilm nel microonde?

John Brown 19-10-2023
John Brown

Il microonde è uno degli elettrodomestici indispensabili da avere in casa: permette di riscaldare gli alimenti in pochi secondi, ma anche di preparare diversi cibi, come popcorn, brigadeiro e persino torte, il tutto in pochi minuti. Per questi motivi, fin dalla sua comparsa, il microonde ha facilitato la frenetica routine della vita quotidiana e ci ha fatto risparmiare tempo.tempo.

Per godere di tutti i vantaggi del microonde ed evitare di danneggiarlo, dobbiamo prestare attenzione ai materiali che inseriamo in questo apparecchio. Ed è in questo momento che sorgono molti dubbi da parte di chi utilizza il microonde in relazione ai materiali che possono essere utilizzati in esso. Uno di questi dubbi riguarda la carta film, nota anche come film plastico o PVC.

Se avete questo dubbio, scoprite una volta per tutte se la carta pellicola può essere utilizzata nel microonde. Scopritelo qui sotto.

Guarda anche: A partir de" o "apartir de": scopri il modo corretto di usarlo

La carta pellicola può essere utilizzata nel microonde?

La risposta è no. La carta pellicola è un materiale plastico, quindi, nella sua composizione, può contenere sostanze tossiche. Per questo motivo, riscaldare gli alimenti coperti da carta pellicola non è indicato. Anche quelle carte pellicola che sono approvate dall'Agenzia Nazionale di Sorveglianza Sanitaria (Anvisa).

Il consiglio, quindi, è quello di sostituire la carta pellicola con altri oggetti che possono essere portati nel microonde, come carte assorbenti (ad esempio, asciugamani di carta), porcellana e stoviglie, purché non abbiano parti metalliche. La carta pellicola può essere sostituita anche da piatti e ciotole di vetro, piatti e persino contenitori di plastica che possono essere portati nel microonde.

Come fa il microonde a preparare il cibo così velocemente?

Il fatto che il microonde sia in grado di riscaldare e preparare gli alimenti in tempi così brevi è dovuto all'utilizzo di radiazioni elettromagnetiche in una parte del suo funzionamento che comprende lo spettro delle microonde attraverso il funzionamento di un magnetron, una sorta di tubo elettronico.

Qual è la storia del microonde?

La storia del microonde è legata a una di queste parti, il magnetron. Inizialmente, questo componente era utilizzato solo per la produzione di radar durante la Seconda Guerra Mondiale. Anni dopo, più precisamente nel 1946, fu preso in considerazione per la cottura dei cibi.

All'epoca, l'ingegnere civile Percy Spencer si accorse, durante uno dei test del tubo magnetronico, che la cioccolata che aveva in tasca si era sciolta, grazie alle microonde. L'ingegnere immaginò quindi che la perdita di radiazioni dal tubo fosse responsabile dello scioglimento della cioccolata.

Guarda anche: Cosa dice il giorno della settimana della vostra nascita sulla vostra personalità

Dopo aver capito questo, Percy decise di sperimentare con il magnetron. Dapprima testò i chicchi di popcorn, che presto scoppiarono, poi le uova, che esplosero sotto la pressione della cottura.

Dopo questi test, l'azienda di Percy sviluppò il primo forno a microonde commerciale, chiamato all'epoca Radar Range. L'apparecchio era molto più grande di quello che usiamo oggi. Per darvi un'idea, il primo microonde era simile a un frigorifero.

All'inizio solo i ristoranti acquistavano l'apparecchio; il microonde iniziò a essere commercializzato per scopi domestici solo nel 1952.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.