Scopri l'origine dei cognomi più diffusi in Brasile

John Brown 19-10-2023
John Brown

Sapevate che i cognomi possono rivelare molto sull'origine e sulla storia delle famiglie? Proprio come i nomi, i cognomi hanno significati e origini che aiutano a tracciare la nostra ascendenza e a capire da dove veniamo.

In effetti, un'indagine dell'Ipea ha rivelato che la maggior parte dei cognomi brasiliani ha origini iberiche, dalla Spagna o dal Portogallo. Tuttavia, la storia dei cognomi è complessa e varia a seconda delle culture e dei Paesi.

In Paesi come la Germania, l'Ungheria, gli Stati Uniti, il Canada, la Cina e il Giappone è comune chiamarsi con il proprio cognome, che porta con sé storie di famiglia, stemmi e simboli.

In Brasile, l'uso del cognome è storicamente associato all'élite, ma nelle comunità più piccole le persone sono più conosciute con riferimenti pratici e quotidiani, come la famiglia di "Zé da Barbearia".

Origine dei cognomi più diffusi in Brasile

Da queste parti, i cognomi più comuni riflettono l'influenza europea della colonizzazione, soprattutto portoghese e spagnola. Per questo motivo, l'eredità indigena e africana non è rappresentata in modo significativo nei cognomi brasiliani, a causa dell'eurocentrismo imposto durante la colonizzazione. Scoprite di seguito quelli più popolari:

Silva

Il cognome Silva è di origine portoghese ed è uno dei cognomi più diffusi in Brasile. La sua origine risale alla parola latina "silva", che significa "foresta" o "giungla". All'epoca in cui i cognomi cominciarono ad essere adottati, questo era un nome spesso dato a persone che vivevano vicino a zone boschive.

Santos

Il cognome Santos ha un'origine religiosa e deriva dal latino "sanctus", che significa "santo" o "sacro". Questo cognome veniva comunemente attribuito a persone che avevano un legame speciale con il sacro, come i santi venerati dalla Chiesa cattolica, o a individui con una forte devozione religiosa.

Guarda anche: Ecco le 11 razze di cani più docili al mondo

Souza

Il cognome Souza ha origini portoghesi e si ritiene che derivi da un toponimo, un nome associato a un luogo. Sebbene l'origine esatta sia incerta, una teoria suggerisce che sia legato alla parola latina "saxa", che significa "rocce" o "pietre".

Oliveira

Di origine portoghese, il cognome Oliveira deriva dalla parola latina "olivarius", che significa "olivo" (albero). Questo cognome indica un legame con l'olivo o può essere un nome simbolico legato alla pace e alla saggezza.

Guarda anche: Sopra" o "in cima": sapete quale di queste parole è giusta?

Pereira

Anch'esso di origine portoghese, il cognome Pereira deriva dalla parola "pereiro", che significa "albero di pere", ed era comunemente usato per identificare le persone che erano legate all'albero di pere o per simboleggiare la fertilità e l'abbondanza.

Costa

Il cognome Costa ha origini portoghesi e deriva dalla parola "costa", che significa "pendio", "riva" o "costa". Questo cognome è stato attribuito a persone che vivevano in prossimità di regioni costiere o in luoghi geograficamente vicini alla costa.

Araújo

Di origine portoghese, il cognome Araújo deriva dal termine "arauje", che significa "luogo con i pioppi" e può indicare la presenza di pioppi in una certa area o riferirsi a una specifica posizione geografica.

Lima

Il cognome Lima ha origini portoghesi e deriva dal latino "lima", che significa "limone". Questo cognome può indicare una relazione con il frutto del limone o riferirsi a un luogo in cui venivano coltivati alberi di limone.

Martins

Di origine portoghese, il cognome Martins deriva dal nome proprio Martinho, forma diminutiva del nome Martim, che a sua volta è una variante del nome Marte, il dio romano della guerra.

Almeida

Di origine portoghese, il cognome Almeida deriva dalla parola araba "al-maida", che significa "la tavola" o "il piatto". Questo cognome potrebbe essere stato originariamente associato a un luogo con una tavola o a un luogo dove le persone si riunivano per condividere i pasti.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.