Scopri i 50 nomi maschili per bambini più popolari del 2023

John Brown 19-10-2023
John Brown

L'arrivo di un neonato è un momento estremamente speciale per molte famiglie. I preparativi, come il corredo del bebè e tutto ciò di cui il nuovo membro avrà bisogno, occupano le giornate dei genitori, ma bisogna anche pensare con attenzione a un dettaglio cruciale: il nome del piccolo. Sebbene il titolo possa essere influenzato da molti fattori diversi, molti di coloro che hanno bambini a bordo si lasciano guidare dalle tendenze,come i nomi più popolari del 2023.

Recentemente, ad esempio, i nomi brevi stanno guadagnando molta popolarità in Brasile. I più scelti negli ultimi tempi tendono ad essere semplici, con origini mitiche o religiose, e con un massimo di otto lettere. La tendenza rimane forte non solo nel 2023, ma anche negli ultimi anni.

Oggi, date un'occhiata ai 50 nomi maschili più popolari per il 2023 per ispirarvi all'arrivo del vostro piccolo.

Guarda anche: Come togliere la macchia gialla di deodorante dai vestiti bianchi: 3 suggerimenti

50 nomi maschili più popolari nel 2023

I nomi maschili in cima alle classifiche di popolarità in Brasile rimangono gli stessi di anni come il 2021 e il 2022. La ricerca di titoli più semplici, di buon suono e facili da pronunciare è ancora grande, e il clou è per nomi come Miguel, Theo e Arthur, tre dei più scelti nei registri civili del Paese.

Guarda anche: Scopri 17 nomi con origini germaniche di cui non avevi idea

In questo senso, anche il significato è importante. Michael, Arthur e Theo sono nomi che hanno origini religiose e mitologiche, molto diffusi in molte famiglie. Michael significa "chi come Dio?", ed è un nome citato cinque volte nella Bibbia, che rappresenta un arcangelo, una figura che è simbolo di umiltà davanti a Dio.

Artù può significare sia "pietra" che "grande orso" e la sua origine è incerta, ma si pensa che derivi dalla lingua celtica, dal termine "artwa", che significa pietra.

Il nome Theo, uno dei più popolari degli ultimi anni, significa semplicemente "Dio" o "Dio supremo" e ha origini greche.

Di seguito sono riportate altre opzioni tra i 5 nomi maschili più popolari dell'anno:

  1. Miguel;
  2. Arthur;
  3. Theo;
  4. Gael;
  5. Ravi;
  6. Heitor;
  7. Bernardo;
  8. Davi;
  9. Noè;
  10. Gabriel;
  11. Samuel;
  12. Pedro;
  13. Isacco;
  14. Anthony;
  15. Benjamin;
  16. Matheus;
  17. Lucas;
  18. Nicolas;
  19. Joaquim;
  20. Lucca;
  21. Lorenzo;
  22. Henrique;
  23. Caio;
  24. José;
  25. Eduardo;
  26. Enrico;
  27. Enzo;
  28. Mathias;
  29. Vitor;
  30. Cauã;
  31. Augusto;
  32. Francisco
  33. Rael;
  34. Thomas;
  35. João Guilherme;
  36. Enzo Gabriel;
  37. Yuri;
  38. Yan;
  39. Oliver;
  40. Ottaviano;
  41. João Gabriel;
  42. Nathan;
  43. Davi Lucas;
  44. San Valentino;
  45. Ryan;
  46. Thiago;
  47. Thomas;
  48. Martin;
  49. Erick;
  50. Liam.

Come scegliere un buon nome?

Scegliere un nome per un bambino non è sempre un compito semplice. Oltre alla responsabilità di definire il titolo che il bambino porterà per tutta la vita, ci sono anche una serie di fattori che molte famiglie considerano quando prendono la decisione finale.

Oltre al desiderio di scegliere un nome bello e che suoni bene, nella definizione possono pesare anche le origini familiari: molti genitori amano dare ai propri figli titoli in onore dei nonni o dei bisnonni, carichi di storia e di significato.

In ogni caso, per coloro che sono ancora persi tra la pletora di possibilità, un buon consiglio è quello di considerare l'origine e il significato del nome. Ci sono molti titoli che possono essere eccellenti per il loro potente e storico significato, o che semplicemente si riferiscono a qualcosa di bello.

Gli esperimenti possono ancora variare: nel dubbio, unire due nomi classici e formare un composto può anche creare un bambino ancora più bello e degno di entrare in famiglia, come nel caso di João Guilherme, Pedro Henrique o Davi Lucas.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.