NIS: cos'è e come controllare il proprio numero di identificazione sociale

John Brown 19-10-2023
John Brown

Il governo federale utilizza il numero NIS (Social Identification Number) per definire i pagamenti delle prestazioni sociali, come l'Aiuto al Brasile, l'Aiuto al gas, la Casa verde e gialla e la Tariffa sociale per l'energia elettrica. Successivamente, verificare come farlo consultare il proprio NIS .

Guarda anche: 5 piante che non hanno bisogno di sole frequente

È importante ricordare che i numeri NIS e PIS sono identici, l'unica differenza è il modo in cui è stata generata la numerazione. Vedere i dettagli di seguito.

Come consultare il NIS?

I cittadini in possesso della Carta del Lavoro possono facilmente individuare il numero sulla prima pagina del documento. Inoltre, il numero di identificazione sociale (NIS) corrisponde alla stessa numerazione del Programma di integrazione sociale (PIS).

I cittadini in possesso della Carta del Cittadino possono anche verificare la numerazione stampata sul documento o su altri canali via internet:

  • My INSS: in questo caso, la consultazione del NIS deve essere effettuata dal CPF. Tuttavia, è necessario avere la password gov.br registrata per rilasciare l'accesso ai servizi digitali del Governo federale;
  • My CadÚnico: in questa applicazione è possibile consultare anche il proprio numero di identificazione sociale (NIS).

Per coloro che non hanno ancora il numero NIS, sarà necessario effettuare l'iscrizione sociale, recandosi presso un Centro di riferimento per l'assistenza sociale (CRAS) del proprio comune, presentando i propri documenti personali e la prova del reddito.

Che cos'è il NIS?

Il NIS è un numero di registrazione per i cittadini che hanno diritto a ricevere prestazioni sociali o alla registrazione dei lavoratori. Sono 11 cifre e questa identificazione può essere generata in due modi:

  • Banca con i dati del Sistema nazionale di informazione sociale;
  • Carta del lavoro e della previdenza sociale.

Pertanto, i numeri che si riferiscono al NIS e al PIS (Programma di Integrazione Sociale) sono gli stessi. Attraverso il numero, il cittadino si garantisce l'accesso ai programmi sociali del governo federale, anche se non ha ancora legami di lavoro.

Coloro che hanno già la registrazione NIS, quando hanno una qualsiasi registrazione professionale nel portafoglio, manterranno il numero.

Guarda anche: Le persone con tatuaggi possono lavorare in banca? Leggete i miti e le verità

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.