Ecco a cosa serve il "pastello bianco" e come usarlo

John Brown 19-10-2023
John Brown

Se siete appassionati di disegno e amate usare le matite colorate, probabilmente vi sarete chiesti a cosa servono le matite bianche e come usarle. La buona notizia è che potete ottenere il massimo da questo colore usando diversi metodi di pittura.

Oltre a dimostrare che i colori bianchi sono tutt'altro che inutili, potete anche dedicare il tempo a imparare nuove tecniche utili per migliorare le vostre capacità artistiche complessive.

Quindi, senza ulteriori indugi, ecco alcuni consigli su come utilizzare efficacemente la matita bianca.

Come usare i pastelli bianchi?

1. utilizzare su carta colorata

All'inizio, sostituire un foglio bianco con uno colorato può sembrare complicato, soprattutto perché si lavora al contrario: invece di avere uno spazio bianco da riempire con il colore, si ha un'intera area colorata da definire con il bianco.

Questo è lo scopo principale delle matite colorate bianche. Tuttavia, non saranno loro a colorare da sole, ma saranno loro a definire la forma, la consistenza e la profondità del disegno. Cercate quindi di lavorare su una carta completamente nera. Il nero è la scelta più ovvia e anche la più popolare, ma potete anche sperimentare con tonalità più scure come il blu e il marrone.

Assicuratevi solo che il bianco sia ben visibile, in modo da avere il controllo sull'intera immagine. Il resto è una questione di preferenze e di stile artistico.

Per il disegno, dovrete applicare i principi del chiaro-scuro per farlo funzionare. Ricordate che il bianco sarà usato per evidenziare i dettagli, quindi è essenziale ombreggiare correttamente.

Guarda anche: Qual è il vero significato dell'emoji del sorriso con gli occhiali da sole?

Invece di ombreggiare le aree scure, prevedete dove saranno le aree scure e lavorate da lì per riportare la luce. Ci vorrà molta pratica, ma con il tempo diventerete più abili in questa tecnica.

2. utilizzare per la miscelazione

Una volta ottenuto il contorno del disegno, si può usare la matita bianca per sfumarlo, in modo da dare al disegno una maggiore variazione tonale e correggere piccoli difetti e granulosità.

Non dimenticate di colorare in modo uniforme e con movimenti circolari, in modo che sia più facile da sfumare in seguito. Tuttavia, non coprite tutta l'area con la matita bianca, ma lasciate bianche solo le aree più chiare e fate buon uso delle ombre.

3. utilizzare per isolare un'area

Si tratta di un'altra tecnica avanzata che prevede l'uso della matita bianca per definire quali parti del disegno saranno colorate e quali no. In questo caso, la matita bianca serve essenzialmente a realizzare tratti invisibili, in modo da poter colorare senza paura di sbagliare.

Anche se non li vedete chiaramente, i tratti bianchi vi guideranno perché li sentirete sotto la matita, dove dovrebbe esserci il bianco, evitando così di ombreggiare un'area che dovrebbe essere bianca.

4. creare aree o luci d'accento

Esistono diversi metodi per creare aree più chiare nei disegni a matita colorata e di solito dipendono dal tipo di carta su cui si disegna.

Guarda anche: Sognare un dente è un bene o un male? Vedi i possibili significati

Su carta bianca, è sufficiente utilizzare il colore della carta stessa come evidenziazione. In effetti, è possibile creare un contorno dell'evidenziazione con un colore chiaro, quindi ricordarsi di non ombreggiarlo. Su carta colorata, è necessario utilizzare la matita bianca per aggiungere l'evidenziazione.

Quindi, iniziate prima con una matita chiara (beige, giallo chiaro, azzurro, ecc.) e poi finite con l'ombreggiare con il bianco. Ricordate però di esercitare una maggiore pressione sulla matita per ottenere la luminosità o la leggerezza desiderata.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.