Dopo tutto, che cosa significa il termine EAR sul CNH? Scoprilo qui

John Brown 19-10-2023
John Brown

In Brasile ci sono più di 74 milioni di conducenti autorizzati. La Patente Nazionale di Guida (CNH) ha alcune lettere nelle osservazioni del documento che mostrano alcune caratteristiche dei conducenti, come le restrizioni e le modalità di esercizio dell'attività a pagamento utilizzando la patente.

Tuttavia, le lettere sulla patente fanno parte del documento dal 2008 e sono state istituite per facilitare i controlli degli agenti del traffico, che inizialmente avrebbero conosciuto le esigenze e le caratteristiche di ciascun conducente.

In questo senso, le limitazioni, le disabilità e le esigenze dei conducenti sono specificate nelle lettere dell'alfabeto, e le combinazioni di queste lettere indicano abilità speciali del conducente, come il termine EAR, che compare su alcune patenti.

Cosa significa il termine EAR sul CNH?

I dati sul CNH si presentano sotto forma di lettere, che indicano agli agenti del traffico quali sono le esigenze e le limitazioni dei conducenti. In questo senso, dalla A alla Z, ogni lettera informa sulle particolarità, come l'uso di lenti correttive o se il conducente ha un problema di udito.

In questo senso, una delibera di Contran stabilisce che le combinazioni di lettere devono evidenziare alcune abilità speciali del conducente. Il termine EAR compare quindi sul CNH per specificare che il conducente in questione esercita un'attività retribuita con il veicolo a motore, così come le sigle HCI, MTF o HTE.

Guarda anche: Quali sono i lavori migliori per ogni tipo di personalità?

Il termine "Exerce Atividade Remunerada" è presente nelle osservazioni della CNH e ultimamente è stato ampiamente utilizzato, soprattutto con l'avvento di applicazioni per il trasporto di passeggeri, come ad esempio Uber.

In questo senso, categorie come i tassisti, i camionisti, i fattorini e gli autisti di aziende devono essere menzionate sul CNH, secondo il Codice della strada brasiliano (CTB). Per richiederlo, l'autista deve contattare il Detran del proprio Stato.

Richiesta di EAR

L'acronimo EAR esiste per specificare che il conducente svolge un'attività retribuita e deve comparire sul CNH di tassisti, camionisti, trasportatori di merci e autisti aziendali, che hanno bisogno dell'auto per lavorare.

In questo senso, per richiedere l'AER sul CNH, l'autista deve contattare il Detran del suo Stato, effettuare esami fisici e mentali, pagare alcune tasse specifiche e attendere il rilascio dell'osservazione sul CNH. In questo senso, è necessario consegnare i seguenti documenti:

Guarda anche: 11 cose che hanno una data di scadenza di cui non avevi idea
  • Originale CNH e copia;
  • Modulo con i risultati degli esami medici e psicologici;
  • Prova del pagamento delle tasse.

Il termine EAR è obbligatorio per i conducenti che desiderano svolgere attività a pagamento e chi viene sorpreso a esercitare questo tipo di attività senza la licenza commette un reato molto grave, con una multa fissata a R$ 293,47. Inoltre, vengono annotati sette punti sulla patente e il veicolo irregolare viene trattenuto dall'autorità stradale.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.