5 professioni che si sono estinte con il progresso della tecnologia

John Brown 19-10-2023
John Brown

Negli ultimi anni abbiamo assistito a numerose discussioni su come l'intelligenza artificiale (IA) possa estinguere le professioni attuali nel prossimo futuro. Tale discussione è diventata ancora più accesa con la recente comparsa di ChatGPT. È emerso che questo processo non è unico per l'IA. Infatti, di tanto in tanto, le funzioni diventano obsolete e cessano di esistere in tutto il mondo a causa dell'emergere dell'IA.sviluppo tecnologico.

Ad ogni nuovo progresso tecnologico, ad ogni nuova macchina e ad ogni nuovo dispositivo, le professioni che fino ad allora erano considerate essenziali per la vita di tutti i giorni perdono la loro importanza per lasciare il posto alle macchine e, di conseguenza, finiscono per sparire.

5 professioni che si sono estinte con il progresso della tecnologia

1. professione estinta: dattilografa

Una delle professioni che si è estinta con l'avanzare della tecnologia è quella del dattilografo. Il lavoro consisteva nello scrivere velocemente testi su una macchina da scrivere all'interno di aziende e uffici pubblici. Con l'avvento dei personal computer negli anni '80, il dattilografo avrebbe presto cessato di esistere.

2. professione estinta: venditore di enciclopedie

Oggi, per qualsiasi domanda, ci rivolgiamo subito a Google, ma fino alla fine degli anni '90 le ricerche si facevano sulle enciclopedie, che si potevano consultare nelle biblioteche pubbliche o private, oppure si potevano acquistare.

Fino alla fine degli anni Novanta era comune vedere venditori di enciclopedie che si recavano porta a porta o presso gli istituti scolastici per vendere il prodotto. Anche una marca divenuta piuttosto famosa all'epoca, Barsa, era considerata una delle enciclopedie più affidabili e complete.

Con l'avvento dei CD-ROM e poi dei motori di ricerca, le enciclopedie non sono più utilizzate e la professione di venditore di enciclopedie non è più necessaria.

Guarda anche: 'Wifi', 'wifi' o 'wi fi': ecco come scriverlo correttamente

3. professione estinta: operatore di ciclostile

Un'altra professione che si è estinta con l'avanzare della tecnologia è quella dell'operatore di ciclostile, che era responsabile della gestione della macchina chiamata ciclostile, che funzionava come una stampante, riproducendo fogli dalla tecnologia della carta a matrice.

Guarda anche: Dopotutto, che cos'è il "Nobreak" e a che cosa serve veramente? Capire qui

La macchina era ampiamente utilizzata negli istituti scolastici per riprodurre attività, test e libri di testo. Il ciclostile, quando veniva utilizzato, emanava un odore di alcol, tanto che coloro che appartengono all'epoca in cui la macchina era ampiamente utilizzata, ricordano proprio questo odore.

4. professione estinta: operatore telefonico

Nel 1876 Alexander Graham Bell inventò il telefono, rivoluzionando le comunicazioni in tutto il mondo. Due anni dopo nacque la professione di centralinista. Svolto solo da donne - giovani, nubili e di "buona famiglia" - il lavoro consisteva nel collegare le linee telefoniche, inserendo lo spinotto nella presa corrispondente.

Negli anni '60, la professione di operatore telefonico si è estinta con l'avvento della rete telefonica a selezione diretta.

5. professione estinta: attrice e attore radiofonico

Nel 1941, su Rádio Nacional, fu trasmessa la prima telenovela radiofonica del Brasile, "Em Busca da Felicidade", che da allora avrebbe riscosso un enorme successo tra i brasiliani. Le telenovele radiofoniche erano interpretate da attori e attrici radiofonici, le cui voci erano accompagnate da effetti sonori.

Tuttavia, con l'avvento della televisione negli anni Cinquanta, le soap opera furono trasmesse sul nuovo apparecchio e gli attori e le attrici radiofonici cominciarono presto a non esistere più.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.