Professioni estinte: scopri 6 lavori che non esistono più

John Brown 19-10-2023
John Brown

Le innovazioni tecnologiche e l'avvento delle invenzioni nella mercato del lavoro Il modo in cui le attività vengono svolte è cambiato nel tempo: molti processi sono stati automatizzati, non richiedendo più il lavoro umano ma trasferendo la responsabilità di alcune funzioni meccaniche alle macchine.

Di conseguenza, anche le professioni sono cambiate in seguito alle rivoluzioni nel modo di lavorare delle persone, per cui mentre sono emersi nuovi lavori, altre professioni si sono estinte.

Soprattutto, questa trasformazione avviene in modo naturale e ha accompagnato la società fin dall'inizio dei tempi. Oggi, le cosiddette competenze del futuro ci permettono di mappare e capire quali sono gli attuali requisiti professionali e consentono ai lavoratori di adattarsi a questo movimento.

Guarda anche: Qual è il significato nascosto dell'occhio greco? Che cosa attrae in realtà?

In breve, consistono in caratteristiche, pratiche e conoscenze della natura umana che sono fondamentali per accompagnare questa trasformazione in corso. Al di là della rappresentazione in film e serie, conoscete sei posizioni che non esistono più in questo processo:

1) Accendino a palo

In breve, la creazione delle prime lampadine nel 1879 riguardava modelli a incandescenza, quindi le strade avevano ancora sistemi di illuminazione a gas o a olio Soprattutto, questi prodotti richiedevano che qualcuno accendesse le luci alla fine della giornata e le spegnesse al mattino presto.

Per questa funzione è stato creato il mestiere di accenditore di lampioni, che però si è estinto alla fine del XIX secolo con l'implementazione della rete elettrica nelle città.

2) Operatore telegrafico

Negli anni Cinquanta dell'Ottocento, il telegrafo era il principale strumento di comunicazione, prima del telefono che conosciamo oggi. L'operatore telegrafico fungeva quindi da trasmettitore di messaggi, ricevendoli e inviandoli a diversi punti.

3) Latticini

Sebbene siano comuni nelle città di campagna, i lattai erano i principali professionisti della consegna del latte nelle grandi città.

Fino all'inizio degli anni Cinquanta, i lattai andavano in giro con i prodotti naturali direttamente dalle fattorie per consegnarli alle famiglie, oltre a consegnare anche i sottoprodotti come il formaggio o il burro.

4) Operatore telefonico

Con la fine del telegrafo e l'implementazione dei telefoni attraverso le reti di comunicazione, le centrali telefoniche iniziarono a richiedere professionisti per la connessione delle chiamate, in quanto si trattava di un compito molto importante per loro. processo manuale In questo modo, gli operatori telefonici erano responsabili del collegamento delle chiamate ai diversi terminali, attraverso un pannello con cavi e settori.

In breve, la professione si è estinta a partire dagli anni '60, quando la rete telefonica è passata alla selezione diretta.

Guarda anche: Avete mai visto ore con numeri uguali? Scoprite cosa rivela della vostra vita.

5) Attori radiofonici

Sebbene la radio rimanga un mezzo di comunicazione mainstream, i suoi generi e formati hanno subito un'immensa trasformazione. Negli anni '80 le soap opera radiofoniche erano estremamente popolari e richiedevano attori e attrici capaci di interpretare storie complete attraverso la voce .

6) Sveglia umana

È interessante notare che tra il XVIII e il XIX secolo esistevano manovali incaricati di andare per le strade la mattina presto a bussare alle porte e alle finestre per svegliare i lavoratori, utilizzando lunghi cavi per raggiungere i diversi punti delle case e strumenti come fischietti e tamburi.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.