La persona sta flirtando o è educata? 5 consigli per capire la differenza

John Brown 19-10-2023
John Brown

Che si tratti della spiaggia, della palestra, dell'università o di un locale notturno, il fatto è che spesso interagiamo con nuove persone. In alcuni casi, questa interazione è fugace e non ha alcun significato, ma in altri può nascere un flirt.

Guarda anche: Oroscopo: cosa dice di voi la Luna nel tema natale?

La domanda è: sapete come individuare i segnali che indicano se una persona sta flirtando o se è solo educata e cordiale? Per aiutarvi a decifrare i segnali di interesse o di cordialità, abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per voi. Scopriteli qui sotto:

Come distinguere la simpatia dal flirt?

Quando si inizia a chiacchierare con qualcuno che si incontra sempre nello stesso posto, come l'università o la casa di un amico comune, può essere importante capire se si tratta di una persona gentile o se mostra interesse per qualcosa di più. Ecco alcune differenze tra gentilezza e flirt:

Guarda anche: Vacanze a casa? Scopri i 5 film in crescita su Netflix

Contatto visivo

Il contatto visivo è un classico segno di interesse, soprattutto quando la persona, dopo avervi guardato negli occhi, distoglie rapidamente lo sguardo e guarda altrove. Se la persona stabilisce un contatto visivo, non distoglie lo sguardo e sorride, allora è un segno di sicuro interesse.

Nelle conversazioni occasionali, come ad esempio con una persona gentile al supermercato, il contatto visivo è presente, ma in modo più naturale e spontaneo e senza il leggero imbarazzo del flirt.

Conversazioni

Quando siamo interessati a qualcuno, tendiamo a parlare di argomenti specifici e ben selezionati. Secondo una pubblicazione del sito Psychology Today, gli uomini tendono a flirtare parlando dei loro successi personali e professionali.

Le donne, invece, parlano di più argomenti, ma lo fanno in modo diverso, avvicinandosi all'orecchio o passandosi le mani tra i capelli mentre parlano.

Nelle conversazioni occasionali non ci si preoccupa di parlare in modo specifico o di qualsiasi argomento. Un altro dettaglio importante: se la persona parla in modo appassionato e felice di un'altra persona, se mostra orgoglio o desiderio di avere una relazione, allora il segnale è più che chiaro: si tratta solo di simpatia.

Contatto con il corpo

Quando si tratta di flirtare, ogni contatto fisico è importante, quindi le persone trovano spesso il modo di toccare il braccio, la spalla o i capelli della persona a cui sono interessate.

Nelle conversazioni occasionali, in una cerchia di amici o al pub, il contatto corporeo è più limitato al saluto o all'addio.

Complimenti

Un'altra cosa che può accadere durante un flirt o una normale conversazione sono i complimenti. Quando qualcuno è interessato a voi, vi farà dei complimenti specifici, ad esempio dicendovi che sembrate una star del cinema o mostrando chiaramente di aver notato il vostro nuovo taglio di capelli o un trucco diverso.

Può anche accadere che si faccia un complimento a qualcuno in modo non scontato, ad esempio dicendo che cucina bene o che è gentile con gli altri.

Linguaggio del corpo

Quando una persona è interessata a voi, è frequente che lo dimostri attraverso piccoli "indizi" del linguaggio del corpo, come ad esempio il rivolgersi verso di voi e il non incrociare le braccia.

Nel caso degli uomini, alcuni esperti affermano che hanno l'abitudine di alzare le sopracciglia quando parlano con una donna da cui sono attratti.

Le donne, invece, sono più sottili e tendono a prestare maggiore attenzione alla loro postura e al loro aspetto, anche indossando abiti e profumi migliori.

In caso di dubbio, ricordate sempre che la sincerità è anche un attributo della seduzione: se vi piace qualcuno, cercate di dirlo chiaramente in modo rispettoso e vedete cosa risponde la persona.

Nel testo abbiamo anche menzionato il contatto visivo come forma di flirt, giusto? Tenete presente che alcune persone neurodivergenti, come gli autistici, non si sentono a proprio agio a guardare negli occhi. In questi casi, la mancanza di contatto visivo non ha nulla a che vedere con la mancanza di interesse.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.