15 curiosità su Blumenau per chi ama viaggiare

John Brown 19-10-2023
John Brown

Fondata il 2 settembre 1850, la bella città di Blumenau, che si trova nello stato meridionale di Santa Catarina, ha un fascino che attira turisti da tutte le parti del Brasile. Se vi piace viaggiare e volete conoscere un luogo indimenticabile che ha cultura e gastronomia di origine europea, non potete perdervi questo comune di Santa Catarina. Abbiamo preparato questo articolo che ha selezionato 15curiosità su Blumenau che molti non conoscono.

Concedeteci il piacere della vostra compagnia fino alla fine della lettura per conoscere un po' di più questa bellissima città, che lascia i visitatori sognare di tornarci ancora, tanta è l'ospitalità e la cortesia degli abitanti. Verrete a scoprire questa tappa?

Curiosità su Blumenau

1) Fondato da tedeschi

Sapevate che Blumenau è stata fondata da un filosofo tedesco? È vero: nel 1850 il dottor Hermann Bruno Otto Blumenau fondò la prima colonia agricola insieme a 17 immigrati europei, dando vita a questa affascinante città.

Guarda anche: Come faccio a sapere se una persona prova qualcosa per me? Scoprite 5 segnali

2) C'erano già degli abitanti prima dell'arrivo del fondatore della città

Un'altra delle curiosità su Blumenau che non conoscevate: prima che il dottor Blumenau arrivasse in città, diverse altre famiglie abitavano la regione già prima del 1850, oltre alle popolazioni indigene Kaigangs e Xoklengs, popolarmente note come Botocudos.

3) Inondazioni da sempre

Una delle curiosità di Blumenau è che la città subì la prima inondazione solo sei mesi dopo la sua fondazione: le acque del fiume devastarono le prime piantagioni e portarono via legno e altri materiali da costruzione che dovevano essere utilizzati per edificare le prime case del villaggio.

4) Palco dell'Oktoberfest

Blumenau è il centro di questo festival delle tradizioni tedesche che attira turisti da tutto il Brasile e dal mondo. Si tiene ogni ottobre dal 1984 e offre il meglio della gastronomia tedesca, oltre a balli, bevande tipiche di quel Paese e tutto ciò che rappresenta la Germania, come i famosi gruppi di tiro e di canto.

5) Curiosità su Blumenau: Piazza della Pace

Questa bellissima piazza è stata inaugurata nel 2006 per celebrare il 100° anniversario del Rotary Club di Blumenau. Il sito, spesso visitato, è stato dotato di un monumento fatto a mano in acciaio inossidabile di 2 metri di diametro, con l'obiettivo di invitare alla pace nel mondo e simboleggiare l'unità di tutti i popoli della Terra.

6) Monumento 150 anni di Blumenau

Si tratta di un'opera in ferro e cemento dell'artista Evaldo Freygang, inaugurata nel 2000, in cui si trova una mappa della città con due impronte umane, a rappresentare l'arrivo degli immigrati tedeschi e il rispetto che tutta la città di Blumenau nutre nei loro confronti.

Guarda anche: Imparare come i Segni reagiscono di solito quando sono arrabbiati

7) Macuca

Se si pensa alle curiosità su Blumenau, non poteva mancare questa. Soprannominata affettuosamente Macuca, la prima locomotiva di Blumenau fu importata dalla Germania nel 1908. Questo strano nome fu dato a causa dell'uccello Macuco, tipico della regione. Il fischio e il rumore della scarica della locomotiva assomigliavano ai suoni emessi da questo uccello.

8) Orologio elettrico

Il famoso e iconico Orologio dei Fiori, inaugurato nel 2000 per celebrare il 150° anniversario di Blumenau, funziona a elettricità ed è l'unico in tutto lo Stato di Santa Catarina.

9) Via delle salsicce

Questa è anche un'altra curiosità di Blumenau. Alcuni decenni fa, Rua XV de Novembro era conosciuta come "Wurstrasse" (via delle salsicce). Il motivo? Era estremamente stretta e piena di curve, che ricordavano il cibo. È anche conosciuta come Rua do Comércio. È stata la prima strada acciottolata di tutto lo stato di Santa Catarina, nel 1929.

10) Primo ballo delle debuttanti dello Stato

Il teatro Carlos Gomes, costruito nel 1939, ospitò nel 1948 il primo ballo delle debuttanti di tutto lo Stato e anni dopo, più precisamente nel 1966, vi debuttò anche l'attrice di Blumenau Vera Fischer, all'apice dei suoi 15 anni di vita.

11) Castello di Havan

Questa replica, che ha l'aspetto di un bellissimo castello, è stata costruita nel 1978 dall'uomo d'affari Udo Schadrack, appartenente a una famiglia ricca e tradizionale di Blumenau, che desiderava avere una replica del municipio di Michelstadt, città situata nel sud della Germania, sua patria.

12) Cattedrale di San Paolo Apostolo

Quando si parla di curiosità su Blumenau, questa probabilmente non la conoscevate: inaugurata nel 1958, questa bella chiesa cattolica dall'illuminazione in stile gotico e dai colori unici ha un'imponente torre alta 45 metri con tre campane elettroniche e un orologio secolare portato dalla Germania nel 1930, che pesa "solo" 484 chili.

13) Curiosità su Blumenau: Mausoleo del suo fondatore

Inaugurato nel 1974, anno del sesquicentenario dell'immigrazione tedesca in Brasile, il mausoleo ospita le spoglie del dottor Hermann Bruno Otto Blumenau, fondatore della città, e dei suoi parenti; in suo onore è stato costruito un monumento.

14) Rua das Palmeiras

Questa fu la prima strada pianificata di Blumenau, chiamata "Boulevard Wendenburg" dai fondatori immigrati a causa delle prime palme che furono piantate al centro della strada nel 1876.

15) Cimitero dei gatti

Una pronipote del dottor Blumenau era molto affezionata ai gatti: quando morivano, i felini dovevano essere seppelliti con il diritto a un corteo funebre e persino a un funerale. Il cimitero dei gatti è stato presentato dai media a tutto il Paese nel 2000.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.