Classifica: ecco i 15 paesi con i salari minimi più alti al mondo

John Brown 19-10-2023
John Brown

A gennaio di quest'anno, il Brasile ha incorporato il nuovo salario minimo, che è entrato in vigore da 1.100,00 a 1.212,00 reais. Tuttavia, l'adeguamento dato dal governo federale non rappresenta un aumento reale e il potere d'acquisto dei brasiliani è ancora in ritardo.

I dati raccolti dall'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) mostrano che il Brasile ha il secondo peggior salario minimo del Sud America (2,2 dollari all'ora) e il secondo peggiore nella lista globale, davanti al Messico (1,4 dollari all'ora).

La maggior parte della legislazione sul salario minimo è recente, essendo stata introdotta solo nel corso del XX secolo. Il primo Paese ad aver implementato una legislazione sul salario minimo è stata la Nuova Zelanda nel 1894. Negli Stati Uniti, ad esempio, la legge è stata approvata solo nel 1938.

Guarda anche: Scoprite quali sono i principali difetti e le qualità di ciascun segno

In questo senso, il valore equo del salario minimo in Brasile per un capofamiglia che ha quattro membri nella sua composizione, è di circa 6.458,86 R$, secondo il Dipartimento Interuniversitario di Statistica e Studi Socioeconomici (Dieese).

Abbiamo quindi stilato una classifica dei 15 Paesi con i salari minimi più alti al mondo.

I paesi con i salari minimi più alti al mondo

1 - Lussemburgo

Questo piccolo Paese europeo, situato tra Belgio, Francia e Germania, è al secondo posto al mondo per i salari più alti. Lì, l'ora lavorata vale 13,4 dollari USA ed è equivalente a sei volte il salario minimo brasiliano, ovvero 72,20 R$ al tasso attuale del real.

Tuttavia, il salario minimo nel Paese si applica ai lavoratori che hanno almeno 18 anni e sono in possesso di una certificazione professionale. Senza certificazione, il lavoratore è considerato non qualificato e il suo salario può essere inferiore del 20%.

2 - Australia

Il secondo Paese della classifica ha un salario minimo fissato a 12,8 dollari all'ora o l'equivalente di 68,99 R$ in valuta brasiliana. Il tasso di retribuzione può variare in base all'esperienza e all'età del candidato. In questo senso, più giovane e meno esperto è, più basso sarà il salario da pagare.

3 - Francia

In Francia, il salario orario minimo è di 12,2 dollari, che si applica sia ai lavoratori a tempo pieno che a quelli a tempo parziale. Tuttavia, il salario minimo diminuisce notevolmente per i giovani apprendisti e i tirocinanti.

4 - Germania

In Germania, il salario orario minimo è fissato a 11,9 dollari o circa 64,14 R$ per una settimana di 40 ore.

5 - Nuova Zelanda

Il quinto paese in classifica paga 13,18 dollari all'ora per i suoi lavoratori di età superiore ai 18 anni, motivo per cui la Nuova Zelanda è una destinazione popolare per gli immigrati, che la scelgono per il suo basso costo della vita e il buon salario minimo.

6 - Paesi Bassi

Nei Paesi Bassi, l'ora di servizio è fissata a 11,5 dollari, ma il salario minimo non si basa sull'ora, bensì sul salario mensile, settimanale e persino giornaliero.

7 - Belgio

In Belgio, il salario orario minimo è di 11,3 dollari, il paese europeo ha un tasso di disoccupazione del 5,36% e il salario minimo si basa sul mese intero, come nei Paesi Bassi.

8 - Regno Unito

Nel Regno Unito, un'ora di lavoro vale 10,7 dollari o 57,67 sterline. Tuttavia, il salario minimo si basa sull'età e per riceverlo bisogna avere almeno 23 anni.

Guarda anche: È vero che il miele non si rovina mai?

9 - Spagna

Il nono Paese della classifica paga circa 10,6 dollari USA o 57,13 R$. Anche il salario minimo, come viene chiamato in quel Paese, ha risentito degli impatti della pandemia ed è recentemente aumentato.

10 - Canada

A completare la top 10 dei Paesi con i salari minimi più alti al mondo c'è il Canada, che paga l'equivalente di 10,1 dollari o 54,43 reais.

11 - Irlanda

Nonostante la piccola economia all'interno del continente europeo, l'Irlanda è responsabile del pagamento di 9,2 dollari (49,58 R$) per ogni ora lavorata. Vale anche la pena ricordare che gli importi pagati variano a seconda dell'età e dell'esperienza del lavoratore.

12 - Slovenia

A partire dal 2022, il Paese ha modificato il prezzo del salario orario minimo, attualmente fissato a 8,8 dollari o 47,43 R$.

13 - Corea del Sud

In Asia, il salario orario minimo è equivalente a 8,2 dollari USA o 44,19 R$. Il mercato del lavoro offre opportunità in diversi settori, come l'istruzione, la sanità e l'advocacy.

14 - Polonia

In Polonia, il salario orario minimo vale l'equivalente di 7,6 dollari USA o 40,96 R$. L'ultimo adeguamento è arrivato quest'anno, in seguito a una proposta suggerita dal Consiglio dei Ministri del Paese.

15 - Lituania

L'ultimo Paese nella classifica dei salari minimi più alti al mondo paga circa 7,3 dollari o l'equivalente di circa 39,35 reais per ora lavorata.

John Brown

Jeremy Cruz è uno scrittore appassionato e un avido viaggiatore che ha un profondo interesse per le competizioni in Brasile. Con un background nel giornalismo, ha sviluppato un occhio attento per scoprire gemme nascoste sotto forma di concorsi unici in tutto il paese. Il blog di Jeremy, Concorsi in Brasile, funge da hub per tutto ciò che riguarda vari concorsi ed eventi che si svolgono in Brasile.Alimentato dal suo amore per il Brasile e la sua vibrante cultura, Jeremy mira a far luce sulla vasta gamma di competizioni che spesso passano inosservate al grande pubblico. Da esilaranti tornei sportivi a sfide accademiche, Jeremy copre tutto, fornendo ai suoi lettori uno sguardo penetrante e completo nel mondo delle competizioni brasiliane.Inoltre, il profondo apprezzamento di Jeremy per l'impatto positivo che le competizioni possono avere sulla società lo spinge a esplorare i benefici sociali che derivano da questi eventi. Mettendo in evidenza le storie di individui e organizzazioni che fanno la differenza attraverso le competizioni, Jeremy mira a ispirare i suoi lettori a mettersi in gioco e contribuire a costruire un Brasile più forte e inclusivo.Quando non è impegnato a fare scouting per la prossima competizione o a scrivere post coinvolgenti sul blog, Jeremy si immerge nella cultura brasiliana, esplora i pittoreschi paesaggi del paese e assapora i sapori della cucina brasiliana. Con la sua personalità vibrante ededicato a condividere il meglio delle competizioni brasiliane, Jeremy Cruz è una fonte affidabile di ispirazione e informazioni per coloro che cercano di scoprire lo spirito competitivo che fiorisce in Brasile.